Carpi – Ternana: il punto sul match

Carpi – Ternana: il punto sul match

Il momento è critico, questo è palese. Sebbene rientrano tra i convocati Avenatti e Russo, che sicuramente non saranno al 100% della condizione, saltano la trasferta di Modena, contro il Carpi Vitale  e Brignoli, per i quali è arrivata 1 giornata di squalifica. A questo si aggiunge la statistica impietosa che vede la Ternana come la squadra che ha perso più punti, 6, nei secondi tempi rispetto al risultato maturato al termine dei primi 45’ di gioco. Tuttavia l’infrasettimanale in trasferta potrebbe essere il modo migliore per ripartire e portare punti salutari in cascina. Le difficoltà a fare risultato in casa sono alquanto sconcertanti, e possono essere imputate ad un ansia da prestazione di voler soddisfare i proprio tifosi, tanto vicini alla squadra in questo difficile inizio di campionato (considerando anche il mercato estivo). Tuttavia l’avversario è in salute, primo in classifica (in condivisione con Bologna Trapani e Frosinone) e carico a mille dopo il pokerissimo rifilato al Pescara (tuttavia gli abruzzesi siano stati in inferiorità numerica dapprima del primo gol). Sono anche il miglior attacco, sebbene non abbiamo una difesa imperforabile. Difesa bunker che era stato il segreto dei buoni risultati di inizio stagione (oltre che dell’ottima annata al ritorno in serie B, seconda miglior difesa dietro al Verona) e che è palesemente mancata in queste ultime due sconfitte (contro il Livorno complessivamente, contro il Trapani individualmente). L’altra curiosità è che anche il Carpi, al pari di Livorno e Trapani, gioca con un 4-3-3, con il trio davanti molto veloce, con inserimenti costanti. Visti i precedenti contro avversari con questo modulo è un altro campanello d’allarme. Tuttavia, al di là del risultato finale contro il Trapani, c’è una prestazione fornita quando si era in parità numerica, e a tratti anche in inferiorità, che rassicura: squadra aggressiva pronta a riconquistare palla alta e verticalizzazione sfruttando la velocità di Ceravolo. Manca, e questo è un difetto di lontane origini, il cinismo sotto porta, che solo Antenucci aveva in parte (ricordando le 7 gare senza gol) mascherato la scorsa stagione.
di Simone Palombi

Posted in Carpi, carpi-ternana, Simone Palombi, TERNANA | Leave a comment

Ternana-Trapani 1-2, il post partita

Ternana – Trapani: il post partita La Pillola: Un errore individuale rovina una gran bella prestazione della Ternana. La cronaca: Al 2’ subito Ternana pericolosa, il vento mette in crisi Gomis su angolo di Viola, ma Bojinov non sfrutta in girata l’occasione a porta vuota. La Ternana inizia la partita compatta e aggressiva, senza dare spazio di manovra al Trapani. Bel gioco e occasioni portano al vantaggio di Ceravolo, in probabile fuorigioco, che dribbla secco Terlizzi e beffa Gomis. Continuano a spingere i rossoverdi e l’occasione del raddoppio capita sui piedi di Gavazzi. Al 24’ si fa vivo anche il Trapani, tiro pericoloso di Falco, ma fuori. Il pallino del gioco è saldo in mano ai padroni di casa e al 30’ Bojinov ci prova di nuovo, da fermo, da fuori; una sassata salvata però da Gomis.Al 38 cambia la partita. Masi sbaglia il disimpegno e Brignoli non può far altro che atterrare Abate che si era avventato sul pallone, rigore e rosso. Falletti è il sacrificato per far posto a Sala. Mancosu sul dischetto realizza con freddezza. La ternana non si scoraggia e mantiene l’atteggiamento positivo di inizio partita. Allo scadere del primo tempo occasionissima in contropiede per Ceravolo che però si fa rimontare appena entrato in area avversaria perdendo la palla. Si chiude così un buon primo tempo delle fere, con un’unica e pesante macchia. La ripresa inizia con la Ternana che continua a spingere. Sugli sviluppi di una punizione Meccariello si trova solo al centro dell’area, ma non riesce ad impattare bene la palla. Con il passare dei minuti però il Trapani prende sempre più possesso del campo e diventa sempre più pericoloso. Poco dopo la mossa difensiva di Tesser, con Valjent al posto di Bojinov, arriva il gol castigatore. È il 78’, e il gol è conseguenza di una serie di occasioni, con la retroguardia rossoverde in sofferenza. Gettato nella mischia anche Diop, ormai non c’è più nulla da difendere, e con l’orgoglio tornano avanti le fere, ma tra il gol e la Ternana c’è prima Gomis su tiro di Diop, e poi un fallo di Eramo con il conseguente gol non valido. Sul finale in luce anche Sala che sventa con una prodezza un contropiede fulmineo. Finisce con la vittoria del Trapani una bella partita, gettata al vento. Chiavi Tattiche: Tesser prepara la gara benissimo. I suoi uomini sono aggressivi già alti, e veloci a riconquistare la palla. Il Trapani non riesce a far gioco. L’espulsione (oltre al rigore) cambia le carte in tavola solo alla lunga, quando la retroguardia va in sofferenza. Commento tecnico: la velocità di Ceravolo da fastidio in più occasioni (in particolare al momento del gol) ad un esperto ma lento Terlizzi. La manovra fatta di scambi brevi e palla in verticale funziona. Purtroppo il tutto è valido solo per metà partita. di Simone Palombi

Posted in Simone Palombi, TERNANA, ternana-trapani 1-2, Trapani | Leave a comment

Lo sconforto di Tesser

“È un Tesser piuttosto deluso quello che arriva in sala stampa alla fine della partita contro il Trapani. Deluso soprattutto dal risultato che non rende giustizia alla prestazione della Ternana Il tecnico rossoverde imputa la sconfitta non tanto ad un cattivo gioco di squadra quanto ad errori individuali dei calciatori che alla fine hanno portato a perdere 2 a 1 contro la compagine siciliana che non ha certo espresso un gioco irresistibile. Purtroppo non ci sarà nemmeno il tempo di riflettere sugli sbagli perché martedì prossimo li aspetta la trasferta di Carpi e oltre agli elementi già infortunati, si aggiungeranno le assenze di Brignoli e Vitale. “di Ornella Di Donato

Posted in ornella di donato, tesser | Leave a comment

Ternana, formazione obbligata contro il Trapani

“Mister Tesser durante la conferenza stampa, dopo la rifinitura, ha dichiarato che i suoi ragazzi dovranno dare il massimo contro il Trapani per provare a risalire la classifica e per ridare morale anche all’ambiente. In realtà il tecnico rossoverde ha anche ammesso che non ritiene la situazione così grave come potrebbe sembrare dopo la sonora sconfitta contro il Livorno, ma di dare continuità ai risultati positivi per rialzare la testa.” C’è qualche dubbio di formazione purtroppo obbligato viste le defaillances di alcuni calciatori. Infatti anche Avenatti si è infortunato, seguendo Janse, Piredda e Ferronetti. Per cui in attacco sarà quasi obbligata la scelta Bojinov Ceravolo. Per cui in attacco saranno schierati Bojinov Ceravolo. di Ornella Di Donato

Posted in ornella di donato, TERNANA, Trapani | Leave a comment

Ternana-Trapani: il punto sul match

Ternana-Trapani: il punto sul match. Il calendario offre una nuova e consecutiva opportunità per ottenere la prima vittoria in casa di questa stagione. Sebbene siano arrivati a Terni avversari del calibro di Bologna e Livorno, solo quest’ultima ha dimostrato una netta superiorità, senza dimenticare come i 3 punti contro il Pescara siano sfuggiti all’unico tiro in porta degli abruzzesi. Direttamente dalla Sicilia l’avversario è il Trapani. Ormai ex matricola e non più sorpresa, il Trapani ha un recente passato in comune con la Ternana, la goleada subita dal Livorno, e non ha ancora vinto fuori casa. Per i siciliani erano stati 6 i palloni da raccogliere in fondo al sacco, seppur in trasferta. La nota curiosa è che sono solo 2 le sconfitte del Trapani: anche l’altra contro il Varese è finita in goleada, 5-2. Quindi poche preoccupazioni per il risultato di sabato scorso, e riboccarsi le maniche per ripartire. Le notizie della settimana non sono state però delle più confortanti, si è fermato infatti anche Avenatti, e una rosa già striminzita è sempre più ridotta all’osso, proprio ora che inizia un vero tour de force, tra turni infrasettimanali e il recupero con l’Entella. È arrivato il momento allora per chi è stato impegnato meno di far valere quello che vale. Il primo nome che viene in mente ad un tifoso rossoverde non può che essere quello di Valeri Bojinov, nome di prestigio che ha creato tanto entusiasmo, ma solo un fantasma fino ad adesso. Sul fronte Trapani, ad esclusione dei due piccoli incidenti delle goleada subite, va tutto a gonfie vele. La squadra che ha sorpreso tutti lo scorso anno sfiorando i play-off è stata ritoccata con pochi innesti di esperienza, senza vendere i pezzi pregiati. Il capocannoniere Mancosu è ancora il terminale offensivo di un attacco che è passato da due a tre, a discapito degli esterni di centrocampo, sacrificati per avere anche più consistenza nel punto nevralgico del campo: un 4-3-3 insomma che ricopia se vogliamo quello del Livorno. Non siamo ancora alle partite decisive della stagione, tuttavia è importante tornare a vincere, e allora Forza Fere! di Simone Palombi

Posted in Simone Palombi, TERNANA | Leave a comment

Brutta tegola per la Ternana

Avenatti si ferma! Brutte notizie in casa rossoverde, il bomber più prolifico di questo inizio di stagione, quello che più in assoluto si è dimostrato in forma, ha accusato un lieve stiramento. Se le analisi confermeranno questa diagnosi saranno 4 le settimane di stop. Allora è il momento giusto per Bojinov di dimostrare il suo valore. di Simone Palombi

Posted in Simone Palombi, TERNANA | Leave a comment

Fazio: "Chiedo scusa ai tifosi della Ternana"

di Ornella Di Donato. Il capitano Lito Fazio è arrivato in mixed zone chiedendo scusa ai tifosi per aver subìto questa sconfitta pesante sul campo di casa”.

Posted in FAZIO, ornella di donato, TERNANA | Leave a comment