Le foto più curiose della settimana Topo nel pane Un’azienda alimentare è stata multata 17.000 sterline dopo che un uomo ha trovato un topo morto in un filone di pane in cassetta. Stephen Forse stava preparando dei tramezzini per un picnic con i figli quando si è accorto della creatura incastonata nel pane: "Inizialmente non avevo capito. Pensavo fosse una parte dell’impasto che non si era cotto a sufficienza. Quando ho notato il pelo, e ho capito che la macchia scura non era l’impasto bensì un animale, ho immediatamente avvisato gli ufficiali sanitari della zona. Al topo mancava la coda. In questo momento potrebbe trovarsi in qualche fetta di pane in giro per il paese. La vicenda mi ha completamente tolto l’appetito". L’azienda alimentare in questione, Premier Foods, è tra le più importanti della Gran Bretagna

Le foto più curiose della settimana

Topo nel pane
topoUn’azienda alimentare è stata multata 17.000 sterline dopo che un uomo ha trovato un topo morto in un filone di pane in cassetta. Stephen Forse stava preparando dei tramezzini per un picnic con i figli quando si è accorto della creatura incastonata nel pane: “Inizialmente non avevo capito. Pensavo fosse una parte dell’impasto che non si era cotto a sufficienza. Quando ho notato il pelo, e ho capito che la macchia scura non era l’impasto bensì un animale, ho immediatamente avvisato gli ufficiali sanitari della zona. Al topo mancava la coda. In questo momento potrebbe trovarsi in qualche fetta di pane in giro per il paese. La vicenda mi ha completamente tolto l’appetito”. L’azienda alimentare in questione, Premier Foods, è tra le più importanti della Gran Bretagna
This entry was posted in gb, pane, topo. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s